International Website

Laura Alessandretti – Torino

Oggi e’ il mio ultimo giorno in Wellington High School. L’ultimo di sei mesi che sono volati. Prima di partire sembrano una vita, ma nel tempo che ci si mette ad ambientarsi veramente bisogna ripartire.
La scuola e’ davvero bella , cammino per i corridoi e mi sento proprio a mio agio ormai. I primi giorni e’ scioccante, perche’ noi siamo abituati alla austerita’ del nostro sistema scolastico, a dare del lei ai professori, a un sistema stressante e competitivo. Anche se a livello di studio la scuola non e’ impegnativa come quella italiana non vuol dire che non si impari altrettanto. Gli studenti sono molto piu’ autonomi qua, scelgono le loro materie, quelle che DAVVERO gli interessano, organizzano gruppi autogestiti, attivita’ pomeridiane. 
Wellington High School in particolare e’ molto attiva nel campo artistico-musicale. ci sono molti ragazzi di talento e la scuola offre loro tutti i mezzi per emergere. 
Noi studenti internazionali, anche se inseriti nella normale vita scolastica neozelandese, siamo seguiti da un ufficio che si occupa di noi a 360 gradi e ci sostiene in tutto. Qualsiasi problema possa sorgere nell’inserimento a scuola o con le famiglie ospitanti viene affrontato insieme, e questo e’ di grande aiuto perche’ i momenti di difficolta’ ci sono. 
Il programma ha tutte le potenzialita’ per offrire agli studenti stranieri un’esperienza bellissima e formativa, ma tutto il resto e nelle nostre mani.